Attenzione! Prima di recarvi in aeroporto per raggiungere il Portogallo, accertatevi che la compagnia aerea con la quale avete prenotato il volo non richieda particolare documentazione o garanzia di sorta. Nel dubbio ricordatevi di preparare una cartellina con tutti i vostri documenti portoghesi, primo tra tutti il “Certificado de Registo” emesso dalla Camera Municipale del vostro Comune.

Alcune compagnie aeree come Lufthansa, soprattutto se il volo prevede uno scalo, esigono che mostriate evidenza della vostra residenza estera e non si accontentano di una copia, ma vogliono che mostriate l’originale.

Nonostante l’ulteriore apertura del 15 giugno, in aeroporto continuiamo a riscontrare difficoltà al check-in per chi è in partenza, pertanto onde evitare discussioni e annullamento del biglietto, vi consigliamo di portare con voi quanto più materiale possibile.

Cosa fare se non si è ancora ottenuta la residenza e anzi, si parte proprio per portare a termine le pratiche di trasferimento?

In questo caso le compagnie aeree hanno tentato di rifiutare il check-in senza possibilità di appello, ma abbiamo potuto rifarci ad una normativa italiana sulla autocertificazione che grazie ad una sentenza del TAR faceva proprio al caso nostro.

Vi consiglio pertanto di preparare un documento con oggetto: Autocertificazione (Atto Sostitutivo di Notorietà)

Nel testo dovrete dichiarare ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 , di aver avviato le pratiche di trasferimento all’estero dalla data di xx/yy/zzzz (corrispondente al protocollo della consegna della dichiarazione di trasferimento all’estero presso il Comune italiano di ultima residenza) ed allegare sia la domanda che il documento di protocollo.

Dovrete inoltre aggiungere la seguente dicitura:

Consapevole della responsabilità e delle pene stabilite dalla legge per false attestazioni costituiscono reato punito ai sensi del Codice Penale e delle leggi speciali in materia (art.76 D.P.R. 445/2000), sotto la mia responsabilità dichiaro che i fatti, stati e qualità sopra riportati  e che la documentazione allegata corrispondono a verità.

In fede

Firma

——————————————————-

——————————————————-

(Attenzione: l’Atto Sostitutivo di Notorietà nasce per essere utilizzato nel contesto della Pubblica Amministrazione ma le compagnie aeree la accettano volentieri perchè per loro rappresenta uno scarico di responsabilità)

Francesca Galieti